Gianni Ippoliti - (letta 4.910 volte)

Sembra di stare un un grande souk. Uno sterminato palinsesto fatto di innumerevoli bancarelle dove ognuno vende la sua mercanzia. Questa è la televisione oggi. Gianni Ippoliti è provocatorio come al solito. Esagerazioni? Paradossi? ."Non è il caso di drammattizare. Ma su qualsiasi canale ti sintonizzi trovi televisione promozione. Tutto è televendita. Telegiornali compresi. Il 70 per cento delle produzioni vivono di ospiti in tour promozionale. Lo spazio per la creatività e per le idee? Dov’è?".

Leggi tutto »

[csf ::: 00:00] [Commenti]
Share
  
Gianni Locatelli - (letta 7.475 volte)

"Ancora una volta ha prevalso la logica dell’area culturale se non di quella politica. E al di là del valore delle persone scelte, manca qualsiasi competenza sulla televisione del futuro, sulle nuove tecnologie, sui grandi rapporti internazionali". Gianni Locatelli, direttore generale della Rai Tv dal luglio 1993 all’agosto del 1994, ai tempi dei "professori", commenta la nomina dei nuovi cinque consiglieri da parte dell’Ulivo. Anche i "professori", ai loro tempi, ebbero un’accoglienza simile: non capivano nulla di tv (all’inizio) ed erano troppo di sinistra (alla fine). Nominati dai presidenti delle Camere Giovanni Spadolini e Giorgio Napolitano, quando presidente del consiglio era Ciampi e presidente dell’Iri Prodi, i "professori" vennero travolti dalla nuova ondata berlusconiana, impersonata da Letizia Moratti, la donna che ha risanato la Rai.

Leggi tutto »

[csf ::: 00:00] [Commenti]
Share
  
Chicco Testa - (letta 6.485 volte)

Da una parte Massimo Scalia, uno dei leader dei verdi. Dall’altra il presidente dell’Enel, l’ambientalista Chicco Testa e il ministro dell’Ambiente, il verde Edo Ronchi. Si scambiano accuse sulla nuova centrale elettrica a carbone di Brindisi Sud. Il che dimostra – se non altro – che non tutti i verdi la pensano nella stessa maniera.

Leggi tutto »

[csf ::: 00:00] [Commenti]
Share
  
Cerca
Protagonisti