Carlo Caracciolo - (letta 11.040 volte)

In Italia c’era l’Avvocato, c’è il Cavaliere, c’è l’Ingegnere. E c’è anche il Principe. Carlo Caracciolo, principe di Castagneto, duca di Melito. L’uomo che ha fatto grandi L’Espresso e la Repubblica. Qualcuno lo chiama Dottore. Qualcuno Presidente. Il personale di servizio, a casa, lo chiama Don Carlo.

Principe, chi è che la chiama Principe?
«Nessuno. Solo i posteggiatori: "Tutto sotto sterzo, Principe"».

Sua moglie Violante la chiamava Rag.
«Rag., per ragioniere».

Meglio essere chiamato Principe che Rag.
«No, oggi no».

Una volta serviva?
«Sì. Per rimorchiare le americane».

Leggi tutto »

[csf ::: 00:00] [Commenti]
Share