Natalino Balasso - (letta 22.934 volte)

Perché l’estate impazzano i comici? La risposta tenta di darcela Natalino Balasso, uno dei comici più quotati del momento. Ieri era col suo spettacolo "Balasso Live", ad Andalo. Oggi pomeriggio sarà a Lavarone a parlare del suo libro-gadget, "Balasciò". Spiega Natalino: "I comici stanno tutto l’inverno in vitro, chiusi nella televisione. D’estate escono, fioriscono, si avviano al pascolo, si aprono ai guadagni".

Il pascolo frutta?

"I comici televisivi guadagnano molto. E’ un mercato sovradimensionato. Come il Nasdaq di un paio di anni fa. C’è la bolla speculativa comica. Basta semplicemente che uno abbia bevuto una birra al bar dello Zelig perché scriva sul manifesto "il comico di Zelig". E la gente corre a vederlo".

Anche tu scrivi "il comico di Zelig"?

Leggi tutto »

[csf ::: 00:00] [Commenti]
Share
  
Natalino Balasso - (letta 5.631 volte)

Natalino Balasso: qualcuno lo ricorda a "Zelig" (Italia 1) nei panni dell’attore porno, o in quelli del professore esperto di Sumeri. Ma questa primavera il suo trionfo sono state le elezioni. Nei suoi spettacoli raccontava appunto i suoi tentativi di essere eletto in concorrenza con Polo e Ulivo nel suo Listone Balasso. Domani, a Lavarone, al Centro Congressi, alle 17,30, racconterà le sue avventure politiche. Ma oggi, con l’Adige, ha accettato di fare qualche anticipazione.

Come sono andate le elezioni?

La domanda è brutale.

E la risposta?

La verità?

La verità.

Lo dico solo a lei. Siamo stati trombati.

Lei non è un vero politico. Nessun vero politico ammette la sconfitta.

Noi siamo per la trasparenza. Abbiamo un modo diretto di parlare. Noi siamo sempre stati per la politica dei piccoli passi. Piccoli e molto rapidi.

Che vuol dire?

Non lo so. Noi a queste elezioni abbiamo corso da soli.

Che cosa è questo "noi"? Un plurale majestatis?

No, quando dico noi intendo il Listone Balasso.

Quanti eravate?

Molti. L’attrice Vulvona Thompson per esempio. Tutti trombati.

Leggi tutto »

[csf ::: 00:00] [Commenti]
Share