Diana De Feo - (letta 12.572 volte)

A Capri ho incontrato la «santa con aureola autorizzata». Così Emilio Fede ha definito sua moglie Diana De Feo, giornalista culturale del Tg1. Santa perché convive con un uomo innamorato più del suo lavoro che della famiglia. Santa per aver sopportato la sua passione per il gioco. Santa per non averlo mollato ogni volta che il sospetto di un’avventura extraconiugale stava per diventare certezza. «La mia aureola è frutto della sua lunghissima coda di paglia», spiega Diana. «Ma è vero che io sono paziente. Non combatto le battaglie che non posso vincere».

Leggi tutto »

[csf ::: 00:00] [Commenti]
Share