Gianni Vernetti - (letta 5.537 volte)

Dei membri del governo è il più filoisraeliano. Gianni Vernetti, Margherita, sottosegretario agli Esteri, quando c’è una manifestazione per Israele, scende in piazza. «Ho una forte simpatia verso quel Paese», dice. «Ha grande entusiasmo. È un Paese multietnico. Non ha mai avuto mire espansionistiche». Sicuro? «Nessuna guerra è stata condotta da Israele con obbiettivi espansionistici. Hanno occupato il Sinai, un pezzo di Golan, la Cisgiordania. Ma hanno restituito praticamente tutto. Israele ha un multipartitismo efficace, è una vera e compiuta democrazia. Con pregi e difetti. Governi che durano sei mesi, litigi, scarsa governabilità. Sembra un po’ l’Italia, conflittualità, partiti che nascono, partiti che muoiono, alleanze strane. Ma è una democrazia».

Leggi tutto »

[csf ::: 00:00] [Commenti]
Share