Maurizio Bertucci - (letta 4.138 volte)

Bertucci, lei è voltagabbana fresco di giornata. Solo qualche mese or sono era con Berlusconi contro Mastella. Oggi è con Mastella contro Berlusconi. Prima governava, adesso si oppone.
«Il più recente, se vogliamo essere precisi, è Acquarone. Dalla Margherita all’Udeur».
Ma sempre all’opposizione.
«Io non ho mai cambiato casacca. Sono sempre stato un cattolico popolare. Nella Democrazia cristiana, in Forza Italia e adesso nella piccola isola moderata di Clemente Mastella. I voltagabbana invece sono i furbastri, gli spregiudicati, quelli che lasciano partiti in crisi per andare ad occupare posti di potere nei partiti di governo. Io ho lasciato il più grande partito italiano, dove ero vicepresidente del gruppo parlamentare, capogruppo in Commissione di vigilanza Rai, presidente della sottocommissione per le tribune d’accesso, e sono andato nel più piccolo partito della opposizione».

Leggi tutto »

[csf ::: 00:00] [Commenti]
Share