Luciano Benetton - (letta 890 volte)

La raccolta dei vestiti usati nei cinquemila negozi Benetton disseminati in tutto il mondo è già cominciata da giorni. Una gigantesca operazione umanitaria concordata con la Caritas e con la Croce Rossa internazionale. Ma dei vestiti che finiranno addosso ai poveri del Terzo Mondo si è parlato e si parla tuttora molto poco. Il dibattito si è subito concentrato sull’immagine che serviva a lanciare la campagna: Luciano Benetton, grande capo dell’azienda di Ponzano Veneto, senatore repubblicano, fotografato da Oliviero Toscani, nudo, con le mani pudicamente raccolte a coprirsi proprio là, e la scritta: “Ridatemi i miei vestiti”.
– Che cosa ha detto sua madre quando ha visto il suo bambino nudo?
Non l’aveva vista.Lei non compra i quotidiani, ho dovuto mandarle un fax.
– E allora?
Beh, è un po’ preoccupata. Perché ha sentito i telegiornali.
– Preoccupata ma non scandalizzata…
Anche un po’ scandalizzata. Ha detto: “Ma come, alla tua età?”.

Leggi tutto »

[csf ::: 09:16] [Commenti]
Share