Ombretta Colli - (letta 6.453 volte)

Facevano parte dell’iconografia della sinistra italiana. Lei, Ombretta Colli, cantante e attrice, molto impegnata sul fronte del femminismo. Lui Giorgio Gaber, cantautore, fustigatore dei vizi della borghesia, adorato dai giovani progressisti che correvano a vedere i suoi spettacoli. Oggi lui fustiga i vizi della sinistra italiana. E lei, folgorata sulla via di Arcore, è diventata una delle politiche più impegnate di Forza Italia. Deputata, europarlamentare, assessore comunale, è attualmente presidente della provincia milanese.

Ombretta, la sinistra vi ha deluso, ma anche voi avete deluso la sinistra. Eravate una bandiera.

Io non sono mai stata di sinistra. Per me era un’etichetta appiccicata.

Non votava a sinistra?

Io ho avuto dei voti molto alternativi e ho sempre sostenuto che un cittadino premia e punisce.

Ha votato di tutto?

Leggi tutto »

[csf ::: 00:00] [Commenti]
Share