Vincenzo “Vincino” Gallo - (letta 5.327 volte)

La satira sta bene? Bisogna porre limiti alla satira? La satira deve colpire a 360 gradi? Noia mortale. Quante inchieste su questi fondamentali interrogativi? Ma con Vincenzo Gallo, in arte Vincino, grande bambino di 56 anni, ci conosciamo troppo bene per cadere nel trabocchetto. Ci conosciamo da quando aveva fondato il Male. L’ho seguito in tutto il suo peregrinare di anarchico-radicale-cane sciolto da un giornale all’altro. Lotta Continua, L’Avventurista, Zut, Tango, Clandestino, Boxer. C’è stato anche un incontro ravvicinato, quando sono stato suo direttore a Cuore. Tanta amicizia, tanta simpatia, tanti scazzi, attività principale in tutti i giornali di satira.

Leggi tutto »

[csf ::: 00:00] [Commenti]
Share